Larkin Street – Double IPA

E’ la nostra idea di Double IPA per eccellenza. Prima classificata a Birra dell’Anno 2018 nella sua categoria. Columbus, Centennial e Simcoe, tanto Simcoe.

Non possiamo trovare parole migliori di quelle di Andrea Camaschella, che così l’ha descritta su Cronachedigusto:

“[…] Larkin è secca, precisa, pericolosamente beverina, come si conviene a una vera Double IPA. Il colore, dorato chiaro (lievemente velato), denuncia subito l’assenza di fastidiose note caramellate, così come nei profumi è in tutto e per tutto una birra americana, senza profumi di panettone (tra il burroso e sentori di agrumi canditi), ma con un bell’agrumato in evidenza e una nuance di frutta tropicale e frutti rossi ben amalgamati. Un naso fresco e invitante. Il primo sorso è sorprendente: bilanciamento perfetto, amaro ben presente ma non eccessivo, corpo adeguato, secchezza finale da manuale e poi un piacevole retrogusto, su agrumi e una freschezza balsamica. La Larkin non stanca, ti invita al sorso successivo, nonostante i suoi 8% Vol. di alcol che si percepiscono molto poco, sotto forma di un lieve calore dopo che si è deglutito. Mi vengono in mente, mentre la bevo, paragoni imbarazzanti, arrivo a scomodare Vinnie Cilurzo […]”